sabato 29 agosto 2009

il lusso della velocità...

Stasera sono rientrata dal lavoro stanca morta. Sarà che sul sabato pesa l'accumulo dell'intera settimana, sarà che le ferie brevissime non aiutano ad uscire per bene dal gorgo, sarà che ultimamente vago in un momento di malinconia, ma chiudersi la porta alle spalle è stato un sollievo, aprire il mio libretto di cucina preferito è stato un balsamo, trovare poi tra frigo e dispensa tutti gli ingredienti giusti quasi una promessa del destino... Non ci vuole tanto per reinfondermi il buonumore, basta... una veloce e semplicissima ricetta giapponese!

Il libro è una raccolta di 61 ricette casalinghe giapponesi realizzata da una fondazione no profit di Tokio che sperava di invogliare le giovani sposine delle generazioni moderne a non abbandonare la tradizionale cucina di casa delle proprie madri o nonne. E così hanno cercato e radunato le ricette più diffuse e semplici della cucina domestica tradizionale e le hanno pubblicate, approntandone intelligentemente anche una versione in inglese dedicata ai turisti (humm... forse sarebbe meglio dire "viaggiatori", la distinzione in termini di curiosità ed interesse è sottile ma sostanziale!), in modo da rendere il libro una vera opera divulgativa a 360 gradi.
Questa traduzione è stata la mia fortuna, posso testimoniarlo con particolare entusiasmo stasera... Davvero ho realizzato tutto in 20 minuti, incastrandoci anche una salutare doccia anti-stanchezza durante i 10 minuti della marinatura della carne ed una telefonata ricostituente durante l'allestimento della "tavola". Il riso era già pronto, ma in una cucina filo-orientale come la mia è come il pane nella dispensa dell'italiano medio: quasi scontato. Ed ora: vassoio sul divano, birra gelata appena stappata, telecomando ai miei ordini... e non ci sono più per nessuno! Bye bye...

Shogayaki - Coppa di maiale allo zenzero
ingredienti x 4 persone:
350 gr. coppa di maiale fresca
3 cucchiai salsa di soja
2 cucchiai sakè
1 pezzetto di zenzero di circa 1,5 x 1,5 cm
2 cucchiai olio di semi
(riso bianco a vapore o insalata o peperoni verdi per accompagnare)

Tagliare il maiale a fettine di circa 3x5 cm e spesse circa 1/2 cm e grattugiare lo zenzero finissimo oppure ridurlo in pasta in un mortaio, per ricavarne in tutto circa 2 cucchiaini.

Miscelare la salsa di soja con il sakè e zenzero e marinarvi la carne per una decina di minuti, perchè si insaporisca ma resti morbida.

Scaldare l'olio in un largo tegame e saltarci il maiale in uno strato solo, cuocendo da un lato fino a che dora, quindi voltarlo, abbassare la fiamma e terminare di cucocere anche sull'altro lato, ma sempre brevemente, in modo che tutto resti molto morbido. Ci vorranno in totale 3 minuti...

Unire la marinatura, cuocere un minuto o due in modo che la carne si insaporisca bene e servire ben caldo con riso bianco, insalata di lattuga e pomodori oppure con peperoncini verdi dolci saltati in olio, sale e pepe.
  • rivoli affluenti:
  • The Better Home Association of Japan, Japanese Home Style Cooking, Better Home Publishing House

2 commenti: