giovedì 5 dicembre 2013

è scoccata L'ORA DEL paTE'

Questo Natale basta biscotti: è scoccata l'ora del paté! E infatti oggi 5 dicembre esce ufficialmente L'ORA DEL paTE', primo libro di una collana specialissima, che arriva giusto in tempo per cambiare prospettiva sui regalini mangerecci per le feste...


Si tratta di un volume spiritoso, curato e ricco di informazioni che ci introduce nel mondo dei paté ma anche delle salse, dei burri composti, dei pani e dei salatini che li accompagnano. Una goduria di spunti da sfogliare per prepararsi antipasti sfiziosi e per regalare golosità originali... ma anche un libro da impacchettare e donare alle persone che sentiamo vicine perché amano noi e pure la cucina!

Perché ne parlo? Perchè avevo detto che anelo ad un Natale diverso dai soliti, basato su altro rispetto alle solite cortesie. Questo libro ne è l'occasione. Ma cominciamo dall'inizio: mi piace sostenerlo in parte perché si tratta finalmente di un libro ben fatto, che racconta preparazioni semplici e veloci e anche ricette più importanti per le occasioni speciali, idee creative, grandi classici e rielaborazioni sfiziose, tutto accompagnato da trucchi, approfondimenti, belle fotografie e disegni originali. 


Poi ne parlo a causa dell’autore. Che non c'è... Nel senso che non è uno, ma un'accozzaglia di persone raccolte sotto il progetto comune dell'MTChallenge, ovvero un blog a più mani che ogni mese racconta una ricetta da tutti i suoi punti di vista. Dopo tanto lavoro online l'MTChallenge pubblica ora un libro vero e proprio, primo di una collana ispirata agli argomenti che più hanno appassionato la community dei partecipanti e dei lettori.

L'MTChallenge, come dice il nome, è partito nel maggio 2010 come una sfida di cucina ma si è trasformato poco per volta in un gruppo di appassionati, gente che ama confrontarsi ed imparare con allegria e semplicità... dagli altri e da se stessi. Qui sta la vera sfida.


Dopo oltre tre anni di esperienza alla collaborazione e alla condivisione, a questo punto la pubblicazione de L'ORA DEL paTE' vuole affrontare una sfida ancora più importante: con questo libro infatti la community dell'MTChallenge sostiene il progetto cuore di bimbi della Fondazione “aiutare i bambini”. E questo è il senso del Natale profondo a cui accennavo, per cui continuo a parlare del libro e del progetto che gli sta alle spalle.


Nata nel 2000 per iniziativa dell'ingegner Goffredo Modena la Fondazione aiutare i bambini si propone di  dare un aiuto ai bambini poveri, ammalati, senza istruzione, che hanno subito violenze fisiche o morali e garantire loro l'opportunità e la speranza di una vita degna di una persona, nel mondo e in Italia.


Sono 71 i Paesi del Mondo in cui operano i volontari dell'associazione e la Fondazione interviene realizzando progetti mirati, concreti, nati per rispondere a emergenze reali e portati avanti con abnegazione, serietà e competenza. Fra questi, appunto, c'è cuore di bimbi, attivo dal 2005 in 10 Paesi, che ha permesso ad oggi di salvare la vita a 857 bambini altrimenti condannati da gravi cardiopatie congenite, con esiti spesso letali. 


La Fondazione opera nella più assoluta trasparenza, nella convinzione che sia doveroso certificare  ogni voce con la massima chiarezza, in un dialogo continuo che unisce chi è desideroso di fare del bene con chi ha la possibilità di farlo in modo concreto, rispettoso e consapevole di muovere nella stessa direzione: quella dell'aiuto alle tante vittime di questo mondo, rese ancora più indifese dall'essere bambini. 


Da oggi, anche il gruppo dell'MTChallenge rema con Goffredo, con Sara e con gli oltre mille volontari sparsi sul territorio italiano. E lo fa con questo libro, che è il primo tassello di quella che ci si augura possa essere una collaborazione duratura e proficua. Tutte le copie de L' ORA DEL paTE' contribuiscono alla campagna cuore di bimbi, in base ad un progetto che è nato contemporaneamente al libro e si è sviluppato in parallelo.
 Ed ecco che il Natale prende un senso davvero pieno...


Come si diceva qui nel blog ultimamente: un Natale sottotono permette di concentrarsi meglio sul valore profondo dello scambio di doni e di affetti. Un libro come questo nel mio cuore è la chiusura del cerchio: L'ORA DEL paTE' come regalo di Natale... 


Da oggi in tutte le librerie d'Italia, online su  Amazon, su Ibs e sul sito della casa editrice, ma soprattutto sul sito della Fondazione, dove attraverso l'acquisto diretto si può sostenere con maggiore efficacia il progetto cuore di bimbi.


Ultima piccola nota: adoro la grafica del libro che utilizza i miei stessi colori e poi... c'è pure una coppia di ricette mie! 


Questa sopra è la misteriosa illustrazione del paté e della salsa by acquaviva. Chi ne volesse sapere di più non ha che da acquistare il libro o da farselo regalare. Non solo per Natale...



  • rivoli affluenti:
  • AA.VV, L'ORA DEL paTE'Sagep, Genova, 2013, ISBN 978-88-6373-259-7
  • in sostanza: 144 pagine, 82 ricette oltre a trucchi e consigli, il tutto a cura di Alessandra Gennaro, con fotografie di Sabrina De Polo e illustrazioni di Roberta Sapino, a € 18,00.

8 commenti:

  1. Da quando ho cominciato a seguire l'MTC, credo di aver imparato davvero moltissimo. I tuoi post sono tra quelli che più mi emozionano e mi lasciano un segno fortissimo. E' un onore far parte di questo progetto con te. Un forte abbraccio, Pat

    RispondiElimina
  2. Una delle scuole di cucina più belle in assoluto....io amo MTC e tutto quello che ci gira attorno..l'amicizia, gli incontri, le ricette, e ora anche questa bellissima iniziativa a scopo benefico nel vero senso della parola, baci Annalena, Flavia

    RispondiElimina
  3. "anelo ad un Natale diverso dai soliti, basato su altro rispetto alle solite cortesie"
    anche io, davvero!
    non avevo avuto ancora modo di conoscerti ma il tuo blog è poesia. Complimenti! felice di stare insieme sotto il tetto dell'MTC!

    RispondiElimina
  4. Ciao finalmente sono riuscita a passare a trovarti! Mi piace tantissimo il tuo blog!! Ho visto questa bella iniziativa da Lara e la trovo meravigliosa! Ciao a presto sino

    RispondiElimina
  5. se non ci fosse l'MTC molti blog non sarebbero nati, e molti non li conoscerei nemmeno. Se non ci fosse l'MTC non sarebbero nate amicizie. e non ci sarebbe questo magnifico libro!

    RispondiElimina
  6. @patty: è un onore per tutti far parte del progetto tout court!

    @flavia: ma va? Tu ami l'MTC?! Non l'avrei maaaaaai detto... ;-)

    @francesca: pensa che più di un blog ha presentato il libro dicendo che l'MTC è una sfida con se stessi, non con gli altri. Indipendentemente dalla personalità più o meno "competitiva" dell'autore, se non fosse così credo che non potrebbero prendere corpo collaborazioni così intense, arricchenti e durature.


    @journeycake: l'MTC è anche un'occasione per incontrare blog che non conosci ma che sono sulla tua stessa lunghezza d'onda. Una ricchezza incommensurabile. Frutti come questo libro ne sono la testimonianza.

    @stefania: credo che il gruppo sia così sereno e spontaneo proprio per una sorta di affinità elettiva, che porta in qualche modo ad una selezione naturale di chi vive la cucina e la condivisione con questo spirito comune.

    RispondiElimina
  7. Progetto bellissimo, fantastico e... ancora non ci credo! Bello vedere quanti siamo a condividere le stesse emozioni!!!!

    RispondiElimina
  8. @sarah: speriamo di saperle trasmettere, per di favorire al massimo la diffusione del libro ed i contributi per la fondazione!

    RispondiElimina