venerdì 31 gennaio 2014

ricomincio da limoni... e orecchiette

Arrivo all'ultimo secondo per la raccolta di gennaio di Salutiamoci, questa volta dedicata agli agrumi e ospitato da Katy di Girovegando in cucina. Con il primo piatto che cucino da un paio di settimane... 

Praticamente per cause varie non ho fatto spesa ne' messo piede in cucina per un periodo che mi è sembrato interminabile e sono lieta di ritornare all'opera infarinandomi le mani e dedicandomi ad aromi delicati e sapori intensamente minimali.

Un piatto lineare e umilissimo, messo insieme con quel che c'era. Compreso il desiderio di respirare pienamente profumi agrumati, che nella mia cucina non sempre sono protagonisti ma che si insinuano spesso volentieri a tare il tono a tutto il resto, come un pochino testimoniano una sessantina di altre ricette di questo blog...


Orecchiette integrali al limone e lemon grass

ingredienti per 2 persone:
100 g di semola di grano duro
80 g di farina integrale di tipo 2 (+ 1 presa per la spianatoia)
1 limone non trattato
1 piccolo porro
1/2 stelo di lemon grass
2 rametti di timo
1 cucchiaino di grani di senape chiari
3 cucchiai di olio extravergine ligure o del Garda
sale integrale

Miscelare le due farine con un pizzichino di sale e 1/2 cucchiaino di scorza di limone grattugiata finissima e mescolare da sotto a sopra per qualche istante per arieggiarle bene.

Versarvi 1 cucchiaio di succo di limone e 90 g circa di acqua tiepida e lavorare energicamente l'impasto per una decina di minuti a mano o 5 minuti con la planetaria, fino ad ottenere un impasto liscio; coprirlo con  una ciotola rovesciata e lasciar riposare una mezz'oretta.

Prendere una porzione di impasto e farne un cilindro sottile, tagliarlo a rondelline e "trascinarle" una per una su una spianatoia di legno leggermente infarinata con la punta arrotondata di un coltello o con un dito, voltando poi l'orecchietta ottenuta con la parte ruvida verso l'esterno. 

Continuare fino ad esaurimento dell'impasto, lasciando asciugare le orecchiette sparse sulla spianatoia.


Portare a bollore abbondante acqua con una presa di sale e una striscia di scorza di limone. Nel frattempo affettare finemente il porro ed il lemon grass e pestare leggermente la senape con un batticarne.

Al momento di tuffare la pasta nell'acqua scaldare 2 cucchiai di olio in un ampio tegame, versarci i semi di senape; quando cominciano a scoppiettare unire i porri, il lemon grass ed il timo; saltare un paio di minuti, ammorbidire con qualche cucchiaio dell'acqua di cottura e stufare qualche altro minuto.

Scolare le orecchiette con un mestolo forato quando sono molto al dente e versarle nel tegame del condimento, padellando tutto con ancora un filo di acqua di cottura.

Regolare di sale, spegnere, irrorare con il succo di mezzo limone, mescolare bene, spolverizzare con un cucchiaino di scorza grattugiata e servire con un filo di olio a crudo, decorando con spicchietti di limone e rametti di timo.


Con questa ricetta partecipo alla raccolta di gennaio di 

5 commenti:

  1. Una ricetta che mi intriga moltissimo per la sua capacità di sprigionare gusto senza usare prodotti stupefacenti.
    Bella nella sua semplicità.

    RispondiElimina
  2. Bellissima ricetta, grazie di averla portata alla raccolta… l’ho subito inserita :-)
    A presto! :-)

    RispondiElimina
  3. Cioè...tu sai fare le orecchiette a mano?
    Mia suocera ha tentato invano più volte di insegnarmelo ma non sono mai riuscita ad imparare il gesto preciso!

    Mi piace questo condimento agrumato...sono abituata a pensare a questo formato di pasta cotto con la verdura ma questa versione delicata mi ispira.

    RispondiElimina
  4. @loredana: esatto, era proprio quello che miravo ad ottenere. Grazie!

    @katiuscia: grazie a te per averi ospitato

    @virò: il trucco sono gli strumenti: una spianatoia leggermente ruvida e un coltello da tavola di quelli dozzinali, con la punta arrotondata, la lama che non ha mai tagliato ed il manico di plastica...

    RispondiElimina
  5. Grazie mille per la condivisione di interessanti e tutte le voci sono incredibili blog è veramente utile per sempre lieti di leggere il tuo messaggio e speriamo di venire dopo e poi ci sono anche articolo positivo .

    Voyance gratuite par email
    Voyance par mail gratuite

    RispondiElimina