lunedì 7 settembre 2015

in fissa per le melanzane, qui con ragù gentile

Quest'anno mi è presa la fissa delle melanzane. Nei mesi scorsi le ho cucinate in talmente tanti modi diversi da avere una montagna di ricette arretrate da pubblicare. 

Ma ora se voglio scrivere di piatti mediamente in accordo con la stagione devo assolutamente sbrigarmi: l'aria sta cambiando, le temperature rinfrescano e la passione per le melanzane sta lasciando il posto ad una voglia di sapori più "autunnali". In specifico, chissà perché, sento che sto per andare in fissa con i funghi...

Da oggi quindi "sforno" qualche melanzana ritardataria, anche se non posso esagerare o tra poco avrò lo stesso problema con le ricette di funghi! Mi consolo pensando che in fondo mi sono costituita un solido archivio per l'estate prossima. Sempre che per allora non mi sia presa la fissa per una verdura estiva differente!



Melanzane con carne alle spezie gentili

ingredienti per 2/4 persone (*):
2 melanzane da circa 350 g l'una
200 g di manzo tritato
200 g di salsiccia
70 g di scamorza affumicata
1 cucchiaio di grana grattugiato
400 g di polpa di pomodoro
1/4 di bicchiere di vino bianco secco
1 cipolla
1 piccola carota
1 spicchio di aglio
3 foglie di salvia
1/2 rametto di rosmarino
1 foglia di alloro
3 briciole di cannella
3 grani di pepe nero
2 chiodi di garofano
1 pizzico di semi di finocchio
1 pizzico di semi di cumino
1 pizzico di zucchero
3 cucchiai di olio extravergine
sale


Tritare finemente la cipolla e tenerne da parte una cucchiaiata; tritare anche la carota; spellare e sbriciolare la salsiccia; pestare leggermente tutte le spezie in un mortaio per frantumarle grossolanamente; legare le erbe in un mazzetto.

In un cucchiaio di olio rosolare a fuoco basso cipolla e carota con le erbe per qualche minuto, fino a che la cipolla è trasparente.

Unire le carni, alzare la fiamma e cuocere fino a che le carni si sono schiarite da tutti i lati.

Sfumare con il vino e lasciare che il liquido si consumi.

Unire le spezie, tostarle un minuto quindi versare nel tegame la polpa di pomodoro, unire sale e zucchero e portare a bollore.

Coprire, abbassare la fiamma e cuocere a fuoco dolce per un paio d'ore, mescolando ogni tanto.

Nel frattempo tagliare in due le melanzane e svuotarle della polpa centrale, ricavandone 4 "barchette". Cuocerle a vapore in modo che rimangano morbide (nel mio caso ho usato un cestello adatto al microonde e ho cotto a 900 w per 12 minuti). Salare e lasciar sgocciolare l'eventuale umidità capovolte in uno scolapasta.

Tritare la polpa scavata dalle melanzane e saltarla in tegame con 2 cucchiai di olio, la cipolla tritata tenuta da parte e lo spicchio di aglio, pelato e leggermente schiacciato.

Salare, unire qualche cucchiaio di acqua e lasciar stufare le verdure una decina di minuti a fuoco basso, fino a che si riducono praticamente in una crema asciutta.

Eliminare l'aglio dalle melanzane ed il mazzetto di erbe dal ragù e miscelare la crema di melanzane con un terzo del ragù, quindi unire la scamorza a piccoli dadini.

Farcire con il composto le barchette di melanzane, disporle in una teglia unta, spolverizzare con il grana e cuocere a 180 °C ventilato per 15 minuti, il tempo che si formi in superficie una crosticina dorata.

Servire due barchette di melanzane a testa come piatto principale, una come antipasto. Ottime calde, tiepide o anche a temperatura ambiente, eventualmente accompagnate da insalata fresca.



* In realtà le dosi per il ragù sono abbondanti: già che ci si impegna nella preparazione ho pensato fosse comodo averne un po' di scorta... Una volta prelevata la dose che serve per le melanzane, quello che resta può essere eventualmente surgelato ed è sufficiente per condire 4 porzioni di tagliatelle.


  • rivoli affluenti:
  • certo che, riguardando le foto, mi accorgo che la voglia di melanzane non mi è affatto passata. Se ci fosse un linguaggio delle verdure come esiste quello dei fiori chissà che significato avrebbero le melanzane...

8 commenti:

  1. Come tu sai non amo le melanzane ma ho scoperto che fatti in forno con altri ingredienti divenano per me "commestibili" oltre che panate e fritte. Ho ancora melanzane e devo fare il ragù quindi occasione buona.
    Buona giornata.

    RispondiElimina
  2. Mi stupisci di più quando prepari qualcosa così che quando usi cactus e sciroppo d'acero!!!
    Le foto sono stupende...sento addirittura il profumo!

    RispondiElimina
  3. @edvige: mi sa che ti devi rassegnare ad ancora qualche post di melanzane... ne ho una scorta cospicua da far fuori entro fine estate!

    @virò: se noti sto un po' alternando cucina esotica con ricette senza formiche... Non è esattamente la mia natura ma in famiglia chiedono pietà!

    RispondiElimina
  4. Deve essere molto delizioso! Huuumm si guarda bene! Comprerò gli ingredienti e preparerò presto !! Direi che per il risultato ... Grazie per aver condiviso questa bella serie.

    voyance en ligne gratuite

    RispondiElimina
  5. Grazie mille per aver condiviso questo con tutti gli uomini si sa cosa si sta parlando! Segnalibro. Gentilmente inoltre discutere con il mio sito =). Potremmo avere un contratto commerciale collegamento ipertestuale in mezzo a noi!

    RispondiElimina
  6. Grazie per il bene writeup. E 'infatti stato un divertimento conto di esso. Guardate avanzato lontano aggiunto gradevole da voi! A proposito, come potremmo comunicare?

    RispondiElimina
  7. Grazie prima di questo grande blog. Vengo ogni giorno compresi i fine settimana! Buona fortuna

    RispondiElimina