giovedì 3 novembre 2016

vade DIETRO... la lasagna! Il nuovo libro dell'MTChallenge


Cosa c'è DIETRO questa copertina? C'è il nuovo libro dell'MTChallenge! Tutto da sfogliare...

cosa c'è DIETRO le foto misteriose apparse in rete stamattina? C'è proprio lui, Dietro la Lasagna, che esce oggi in libreria per i tipi di Gribaudo. Utile per chi vuole idee creative e di sicuro successo per pranzi di famiglia, inviti importanti, cenoni delle feste e via dicendo, consta di ben centosessanta pagine (e non 144, come previsto all'inizio) farcitissime di lasagne, al modico prezzo di 14 euro.

Tutte queste pagine, però, sono appena sufficienti per racchiudere le spiegazioni storiche e tecniche di Alessandra Gennaro, le foto di Paolo Picciotto, lo styling e le illustrazioni di Mai Esteve  e soprattutto la marea di ricette di lasagne e di paste al forno elaborate dalla community dell'MTC.

Un esempio dei contenuti? Sì, uno solo però, giusto per ingolosire... il resto va gustato direttamente dal libro!


DIETRO una ricetta ci sono pure io. Lasagna adatta alla stagione, di impostazione classica ma perfetta per un'occasione che si vuole un po' "scenosa". Si tratta delle Lasagne al Lambrusco con Ragù di Faraona e Vellutata di Funghi. 

(sì, quella in testa è una foglia autunnale!)

E no, per queste lasagne l'immagine non c'è, bisogna accontentarsi di questa foto! Così come è inutile cercare il testo della ricetta nel blog: si tratta di una differente elaborazione delle mie lasagne di castagne e lambrusco tutta dedicata al libro... e alla giusta causa per cui tutti hanno lavorato a questo libro con grande entusiasmo.

Parte del ricavato delle vendite, infatti, sosterrà i progetti di Piazza dei Mestieri, fondazione che si occupa di recupero sociale di giovani disagiati attraverso la lotta alla dispersione scolastica e la formazione al lavoro.

Con questo concetto in testa, di un libro che aiuta la scolarità, avrei voluto scattare la foto DIETRO una lavagna. Invece mi sono divertita a stare DIETRO le lasagne, usandole come fossero proprio una lavagna su cui scrivere il mio messaggio. Le mie lasagne casalinghe al lambrusco non erano sufficientemente rigide per accogliere la scritta, così in fotografia ho impiegato quelle secche. Ma prepararle fresche da una soddisfazione... 

Dunque, come dicono nelle migliori pubblicità, "correte IN libreria" (non DIETRO, mi raccomando!) ed accaparratevi il segreto per un sicuro successo della vostra prossima tavolata. Ci si aggiudicherà così anche la soddisfazione di aver contribuito ad una bella causa e l'indubbio vantaggio di avere tra le mani un intero manuale di ricette preparabili in anticipo, per godersi finalmente il convivio di un pranzo festoso e speciale in compagnia e in pieno relax.

in mancanza della lavagna: sfondo di libri!

In vendita in tutte le librerie d'Italia, e on line da Feltrinelli e Amazon.
  • rivoli affluenti: 
  • la citazione rivisitata in foto è la poesia di Giuseppe Ungaretti "Soldati", contenuta nella raccolta Allegria pubblicata nel  1918. Per non dissacrare troppo ecco anche la versione originale: 
SI STA COME
D'AUTUNNO
SUGLI ALBERI
LE FOGLIE
Bosco di Courton, luglio 1918

2 commenti: