mercoledì 22 marzo 2017

fagioli neri al cumino... ma devo smetterla!


No, va be'... devo scrollarmi di dosso questo mood americano! Chiamata a mille altri doveri culinari non riesco a ragionare fuori dalla visione transoceanica del cibo come puro piacere, come non mi fosse mai passato per l'anticamera del cervello un pensiero dedicato ad aspetti nutrizionali o dietetici, come non mi fossi mai occupata di abbinamenti e di sapori che provengono da culture diverse da quella! 

Ad esempio entra in casa un sacchetto di fagioli neri e d'istinto immagino di insaporirli con cumino. E poi di abbinarci del maiale. E poi mi rendo conto che, volente o nolente, una vaga ispirazione tex-mex si è impossessata di me e non mi permette di pensarli diversamente. Mi ci rassegno, ma decido che, basta, questa è l'ultima volta che cedo alla tentazione americana! Almeno fino alla prossima volta...

Per accompagnare una salsa, ovvero una sorta di insalata tritata, come si usa in Messico e zone limitrofe, e dei totopos... quelli che qui tutti chiamano impropiramente nachos! Forse conviene sottolineare la differenza, che è un po' quella che percepiamo noi italiani distinguendo tra "pasta" e "pastasciutta": quest'ultima è la pasta cotta e condita e, se a volte in Italia si dice "pasta" intendendo "pastasciutta", non useremmo mai il termine "pastasciutta" per indicare una pasta cruda!

Allo stesso modo i totopos sono sottili tortillas di mais tagliate a spicchi (da cui la classica forma triangolare) e fritte, mentre i nachos sono tortillas a spicchio o a piccolo dischetto, fritte o incroccantite sulla piastra, servite con formaggio fuso, salsa di carne e/o altri condimenti. Un vero cultore della cucina tex-mex, insomma, non chiamerebbe mai nachos dei totopos sconditi... 

Tornando ai fagioli: per un gusto più "classico" sostituire il vino con tequila, il limone con lime e il prezzemolo con coriandolo, altrimenti... entrare come me così, in un mood tex-mex un po' italianizzato, probabilmente in via di lenta guarigione!


Fagioli neri con maiale e cumino, serviti con totopos e salsa all'avocado

ingredienti per 4 persone:
240 g di fagioli neri 
400 g di lonza di maiale
120 g di salsiccia
200 ml di passata di pomodoro
40 ml di vino bianco molto secco
1 cipolla
1 spicchio di aglio
1/2 limone
1 quadrato di alga kombu da 5 cm
1 foglia di alloro
1 peperoncino rosso fresco
2 rametti di prezzemolo
1 cucchiaino di origano secco
1/2 cucchiaino di paprika dolce 
1/2 cucchiaino di semi di cumino
sale

per accompagnare:
100 g di totopos
1 avocado
2 pomodori
1 rametto di coriandolo
2 cucchiai di olio di oliva leggero
1/2 limone
sale
pepe

Ammollare una notte i fagioli in acqua fresca, quindi sciacquarli e metterli in un casseruola (meglio di coccio) con l'alloro e l'alga. Coprire di abbondante acqua, portare a bollore e cuocere a fuoco basso per circa 2 ore e 1/2, quindi spegnere e lasciar intiepidire i fagioli nella loro acqua.

Tritare grossolanamente la lonza al coltello e mescolarla alla salsiccia spellata e sgranata. Tritare cipolla, aglio e peperoncino e rosolarli nell'olio con i gambi del prezzemolo, la paprika ed il cumino per un paio di minuti.

Unire le carni e far sbianchire, quindi sfumare con il vino bianco. Salare, unire i fagioli scolati, l'origano e la passata pomodoro e cuocere semicoperto per 20-25 minuti. 

Poco prima di servire unire le foglie di prezzemolo tritate, la scorza del limone grattata finissima e una spruzzata di succo di limone.

Per la salsa ridurre avocado e pomodori a dadini molto piccoli e condire con coriandolo tritato, olio, succo di limone, sale e pepe, lasciando riposare in frigo una ventina di minuti. Servire con i totopos a fianco dei fagioli.

  • rivoli affluenti:
  • i cantanti non c'entrano molto (in verità sono spagnoli) ma questo piatto mi rende languida come questa canzone dei Cafè Quitano...

3 commenti:

  1. Sarà da ridere ma sai che i fagioli neri qui non li ho mai trovati solo quelli bianchi con l'occhio nero.....però li troverò certamente in Austria quando ci vado e poi faremo questa squisitezza. In tanto annoto. Buona giornata un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se non hai voglia di impazzire usa altri tipi di fagioli... e poi mi dici, magari viene addirittura meglio!

      Elimina
  2. An excellent congratulations for an excellent subject and an excellent blog !!!

    voyance par mail gratuit

    RispondiElimina