Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2022

minestra o no, comunque di legumi e maltagliati verdi

  Sono partita con un pugno di spinaci avanzati per fare dei maltagliati verdi da inserire in una minestra di legumi. Ho pensato, per la pasta, ad un impasto di soli spinaci e semola per non caricare troppo il piatto di proteine, così ho strizzato bene e tritato finemente quegli spinaci (in precedenza erano stati stufati con aglio e latte) e li ho mescolati al doppio del loro peso di semola rimacinata.   Ovviamente ho sbagliato qualcosa e mi sono ritrovata con delle grosse briciole verdastre che non stavano insieme... e non mi sono persa d'animo solo grazie a quella santa donna di Rina Poletti , che mi ha insegnato a riconoscere gli impasti "sbagliati" e capire come rimediare. Così l'uovo ce l'ho messo, con suo doppio peso di semola, giusto per riportarmi su binari più conosciuti, e poi ho aggiunto acqua a cucchiaini fino a che la massa informe di briciole ha preso la strada di un bell'impasto verde chiaro puntinato di verde scuro, morbido e lavorabile. Ovviam

schiumini e spagnolette... ovvero meringa con crema alle arachidi, mandarini e zenzero

Come prima ricetta del 2022, incredibilmente, preparo un dolce. Mai avuto personalmente uno spiccato  sweet tooth  in verità. Potrebbe però essere un inconscio tentativo di compensare la fatica di iniziare un nuovo anno con molte situazioni ancora irrisolte. Così, per la prima volta su questo blog, ecco finalmente comparire... le meringhe o, come le chiamavo da bambina, gli schiumini ! Lo so: le meringhe di solito non si fanno con lo zucchero semolato. Io ho però un bisogno irresistibile di schiumini  e non mi pare vero di poterli preparare in casa in pochissime mosse con quello che ho: lo zucchero a velo mi manca ma quello semolato no e la magia di farne meringa è possibile grazie alla lettura approfondita del famosissimo articolo di  Dario Bressanini . Dario spiega lo scopo di ogni componente della meringa, così mi tranquillizza in merito alle mie materie prime e mi ispira qualche piccolissimo trucco. E dal momento in cui mi sento sicura... per il mio esubero di albumi, rimasti da un

precisazione:

Per carattere tendo a tenermi in disparte e so che un comportamento simile in rete rema contro la normale volontà di visibilità di un blog che si rispetti: ho ricevuto spesso critiche per questo.
Mi hanno anche fatto notare che non sempre racconto le manifestazioni a cui sono invitata da aziende e che non polemizzo con chi ha utilizzato i miei testi o le mie foto senza citare il mio blog.
Ringrazio con passione chi mi rivolge queste critiche per affetto e chi mi sopporta lo stesso, nonostante non segua i loro consigli!